Il Blog di Balkanstrek

Scopri tutte le novità sul mondo dei Balcani

Le 4 Priorità e la Regola delle 5C: le basi della sopravvivenza

da | Mag 3, 2024 | Esperienze ed approfondimenti | 0 commenti

Condividi su:

Decidere cosa portare in escursione sembra un compito difficile. Ancora prima di iniziare a impacchettare la nostra attrezzatura ci troviamo di fronte e un dilemma: a quali delle innumerevoli check-list che si trovano online fare riferimento? Noi non ti forniremo l’ennesimo elenco, ti riveleremo le basi stesse della sopravvivenza, in modo da permetterti di sapere le cose davvero indispensabili da portare con te quando fai delle attività outdoor.

Per garantirti un’esperienza sicura e priva di imprevisti, è fondamentale conoscere e applicare le “4 Priorità” e la “Regola delle 5C”: si tratta di concetti nati dallo studio delle popolazioni primitive e, in particolare, della loro capacita di sopravvivere e prosperare in mezzo alla natura. Oggi queste conoscenze ci possono fornire la base per praticare molte attività outdoor in sicurezza: preparano infatti a fronteggiare eventuali situazioni di emergenza o di difficoltà in natura. Aiutano inoltre a organizzare il kit di sopravvivenza e a prendere decisioni consapevoli durante le escursioni.

Regola-5C-2 Le 4 Priorità e la Regola delle 5C: le basi della sopravvivenza

Le 4 Priorità di Sopravvivenza

Le 4 Priorità ti aiutano a prendere decisioni in situazioni di crisi e aiutano a organizzare le azioni e le risorse in modo efficace quando si è in ambienti naturali isolati o potenzialmente pericolosi. Si tratta delle esigenze fondamentali che ogni essere umano deve soddisfare se vuole sopravvivere, che sono rimaste uguali dall’epoca preistorica a oggi: fuoco, acqua, cibo e riparo. Naturalmente, la loro importanza varia in base all’ambiente che ci circonda, per esempio nel deserto sarà più importante assicurarsi di avere abbastanza acqua, nelle zone artiche occorre fare in modo di accendere un fuoco e cosi via. Le quattro priorità sono:

Fuoco – La capacità di accendere e mantenere un fuoco è cruciale in molte situazioni outdoor. Il fuoco fornisce calore, possibilità di cucinare cibo, purificare l’acqua e può essere utilizzato come segnale di soccorso. Avere con sé mezzi adeguati per accendere il fuoco, come accendini, fiammiferi impermeabili o una pietra focaia, è fondamentale.

Acqua – L’acqua è essenziale all’uomo, quindi trovare, purificare e conservare l’acqua diventa una priorità critica. Ricordati che senza acqua, l’organismo umano può vivere solo pochi giorni! Tecniche come la raccolta dell’acqua piovana, la purificazione attraverso ebollizione o filtri, e la conservazione adeguata sono tutte competenze essenziali.

Cibo – Sebbene il corpo possa sopravvivere per periodi relativamente lunghi senza cibo, avere una fonte di nutrimento è importante per mantenere l’energia e la forza fisica… e anche il morale! Nella natura, ciò può includere la conoscenza del foraging, ma anche come cacciare o pescare e come preparare cibo sicuro da consumare.

Riparo – La prima priorità è proteggersi dagli elementi naturali e dai pericoli ambientali. Ciò include trovare o costruire un rifugio adeguato per ripararsi da pioggia, vento, freddo e altri pericoli, come gli animali selvatici. La protezione comprende anche l’uso di abbigliamento adeguato a mantenere una temperatura corporea stabile.

regole-5c Le 4 Priorità e la Regola delle 5C: le basi della sopravvivenza 

La Regola delle 5C

Dopo aver individuato necessità da soddisfare per garantirsi la sopravvivenza in natura, è arrivato il momento di conoscere la Regola delle 5 C, che aiuta a portare con sé gli strumenti essenziali per sopravvivere in situazioni impreviste o difficili. È una teoria che nasce dall’osservazione archeologica dei corredi ritrovati negli insediamenti primitivi. Ognuna delle 5 C fa riferimento a strumenti difficilmente riproducibili in natura o che richiedevano molto tempo per essere fabbricati e che quindi ogni cacciatore/raccoglitore aveva sempre con sé per garantirsi la sopravvivenza. Questa attrezzatura, unita alle conoscenze necessarie per usarla, garantiva la sopravvivenza. Naturalmente, a seconda del tipo specifico di avventura o dell’ambiente, potrebbero essere necessari ulteriori attrezzi e materiali, ma le 5 C forniscono un solido punto di partenza per la preparazione. Ecco cosa includono:

 

Cutting tool (Strumenti di taglio) – Si riferisce alla necessità di avere un buon coltello o un altro strumento di taglio, come un’accetta o una sega. Questi strumenti possono essere utilizzati per preparare il cibo, costruire ripari, lavorare il legno, o per altre necessità di sopravvivenza.

Cover (Copertura) – Questo termine include tutti gli elementi necessari per proteggersi dagli elementi naturali, come pioggia, vento e freddo. Esempi di copertura possono essere un telo impermeabile, un sacco a pelo, o una tenda ultraleggera.

Combustion (Combustione) – Rappresenta la capacità di avviare e mantenere un fuoco. Ciò include avere con sé accendini, fiammiferi impermeabili, pietre focaie, o altri dispositivi di accensione. Il fuoco è essenziale per riscaldarsi, cucinare e segnalare la propria posizione in caso di emergenza.

Canteen (Borraccia) – Si riferisce all’importanza di avere un recipiente resistente al calore e all’acqua per raccogliere, trattare e bollire l’acqua. Un buon contenitore può essere una semplice bottiglia d’acqua in metallo o in plastica resistente al calore.

Cordage (Corda) – Essenziale per molteplici usi, come costruire ripari, riparare attrezzature, pescare, e molte altre applicazioni pratiche. Una corda resistente o del paracord possono fare una grande differenza in situazioni di sopravvivenza.

 

Considerazioni Finali

Ogni escursione è unica e ogni ambiente presenta sfide diverse. Valuta attentamente il terreno, il clima e la durata prevista della tua avventura per scegliere l’equipaggiamento più appropriato. La conoscenza è la tua migliore alleata: studia sempre l’area che intendi esplorare e, se possibile, parla con escursionisti esperti o guide locali. La natura è un’aula magnifica che insegna attraverso l’esperienza diretta, ma il rispetto per i suoi limiti e per la tua sicurezza dovrebbe sempre guidare le tue scelte.

Condividi questo contenuto:

it_ITItalian